giovedì 9 ottobre 2008

Monkey Island Reloaded (very fast tough)

monkey island

Pirati, pirati, pirati.
Ne esistono ancora di veri in giro per il mondo, sopratutto tra Singapore ed Indonesia, ma quelli sono brutti e cattivi e non piacciono a nessuno.I pirati che piacciono un po' a tutti sono quelli che veleggiavano tra il XVII e XVIII secolo nel mare dei caraibi.
Qualche giorno fa su questo blog si è parlato di pirati, in un articolo che ha riscosso molto successo tra i lettori ed ha fatto stabilire il record di visite giornaliere. Si è parlato dei film, si è parlato della giostra e del porno, si è soltanto accennato ad un videogioco storico: The Secret of Monkey Island.
Il videogioco in sé è ormai datato, ma vi assicuro che chiunque l'abbia giocato lo ricorda sempre con affetto. Quelli che lo conoscono avranno già notato che l'attuale sfondo del blog proviene proprio da lì. "The Secret of Monkey Island" è un avventura grafica, un genere videoludico conosciuto anche come "punta e clicca", uscita addirittura nel 1990 (quasi 20 anni fa!), ma che mantiene sicuramente inalterato il suo fascino. Il videogame narra le gesta di Guybrush Threepwood, un simpaticissimo ragazzo, il cui sogno è quello di diventare un pirata. Per realizzarlo dovrà provare il suo valore, cimentandosi in tre prove pirateseche: duello, furto e caccia al tesoro. Quello che non sa è che il suo desiderio gli farà incontrare l'amore della sua vita, la figlia del governatore, Elaine Marley, ed il suo acerrimo nemico: il pirata-fantasma LeChuck, anch'egli innamorato della medesima ragazza. Da questo intreccio narrativo si svilupperà la divertente ed avvicente trama del gioco.
Al primo gioco, che riscosse un successo grandissimo, sono seguiti altri 3 capitoli, a formare una vera e propria saga.
Oltre a riproporvi un video da youtube con i minuti iniziali dell'avventura, nel quale è possibile ascoltare la bellissima colonna sonora originale in versione midi, vi propongo anche una pagina web, alla quale potete accedere cliccando sull'immagine sottostante. Un ragazzo tedesco ha riproposto l'intero gioco ridisegnandolo come se fosse un animazione flash e trasformandolo in un mini-cartone animato.


Ti è piaciuto l’articolo? Clicca su OK!

Puoi votare altri articoli anche in questa pagina.


Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!


Stumble Upon Toolbar


Articoli correlati per categorie



2 commenti:

patty 10 ottobre 2008 19:17  

MA è BELLISSIMO IL MINICARTONE!!!!!chi l'ha fatto è un genio!!!^___^!!

Myab 10 ottobre 2008 21:22  

è un super ripasso ;)

Posta un commento

wikio

Wikio - Top dei blog - Tempo libero

Creative Commons

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità:
non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della
legge n. 62 del 07.03.2001.

L'Autore, inoltre, dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore.


Quasi tutte le immagini pubblicate sono tratte da Internet:
qualora il loro utilizzo violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore dello spazio che provvederà alla loro pronta rimozione.

  © Blogger template ProBlogger Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP